Superare il senso di inadeguatezza e migliorare se stessi

Trovarsi inadeguato all’interno di questa società è molto più semplice di quanto si pensi. E, forse, è perfino più facile rispetto a qualche anno fa. Un po’ i social network, un po’ le chat, un po’ la volontà di apparire e sentirsi continuamente SuperMan ed è un attimo che ci senta inadatto. Ma, in realtà, è possibile trovare il meglio di noi stessi, seguendo alcune poche regole.

Trai il positivo dagli eventi negativi

In tutta la nostra vita possono accadere episodi negativi. E, proprio da questi episodi, è necessario trovare la forza per andare avanti e, anzi, prendere il meglio. Capita molte volte: da un fatto, anche tragico, che nascono delle esperienze belle e irripetibili.

Proprio da qui bisogna partire. Facciamo un esempio. Se ti piace una persona ma quella stessa persona ti dice che, magari, sei troppo grasso, tu non puoi stare continuamente a lamentarti o, comunque, attaccarlo. Ovvio, è la soluzione più semplice. Ma, non per questo quella migliore.

Potresti prendere a pretesto questo rifiuto per fare attività fisica e provare a darti un tono muscolare. Arriverai al punto che di quella persona non te ne fregherà più nulla e ti ritroverai più magro, attraente e, sicuramente, meglio dal punto di vista fisico.

Fai le scelte che ti senti

Avere una bassa dose di autostima può pregiudicare delle scelte future. Questo non deve mai accadere e, se accade, è un grosso guaio. Hai una passione sui generis? Magari in famiglia, o nel tuo ristretto giro di amicizie, sei l’unico che vuole prendere quella strada? Prendila e basta, senza tanti fronzoli.

Rischieresti di pentirtene in primis perché ti ritroverai a fare cose che non ti piacciono e, inoltre, ci metteresti più tempo per arrivare al traguardo – magari la Laurea – per poter fare poi un lavoro che non ti aggrada.

Praticamente, un inferno. Sta a te decidere se vuoi entrare anche tu in questo girone infernale oppure vuoi fare veramente ciò che ti fa star bene.

Vai a step

È uno degli errori più comuni quando si comincia qualcosa: pretendere tutto e subito. In realtà non è così che funziona e ciò che vedi fuori non è altro che la conseguenza delle scelte che ha fatto quella persona.

Se vedi una persona palestrata, con il fisico come lo vorresti tu, quella stessa persona ha compiuto dei sacrifici, di tempo ed economici. Magari voleva mangiare una pizza e non l’ha fatto oppure piuttosto che cenare con gli amici si è allenato.

Non devi pensare minimamente che i risultati si raggiungano dall’oggi al domani. E chi lo dice – anche semplicemente per darsi un tono – lo fa per metterti in difficoltà o, comunque, per sottolineare solo le cose positive.

Tu vai a step, per gradi. Parlando sempre di attività fisica, magari puoi pensare di perdere tot chili in un mese (ovviamente non decidere di perderne 30) e fai di tutto per raggiungere questo traguardo.

Una volta raggiunto, infatti, vedrai che sarà tutto in discesa, visto che capirai anche tu di poter arrivare a ciò che vuoi. Basta desiderarlo e rimboccarsi le maniche.

Di’ anche qualche no

Quanto è bello dire “no!” perché semplicemente quella cosa non ti va? Quanto è gratificante avere la personalità di andare contro corrente – non per moda, ma per scelta – perché fare quell’uscita, in quel modo lì, non ti va?

Esprimi la tua personalità, non intimorirti se magari sei l’unico del gruppo a non voler fare quella cosa. O, all’opposto, sei l’unico che vuol farla. Perché se ti ritrovi ad agire per inerzia sarà peggio. Non vedrai l’ora che quella sera passi presto, che i minuti trascorrano velocemente o non aspetterai altro di essere sul letto. E, poi, inevitabilmente, penserai di aver buttato un’altra serata.

I ‘no’ detti con criterio possono essere benefici, danno un senso di presenza, rafforzano il tuo ‘sé’ e, soprattutto, finalmente ti rendono adeguato e danno un senso a ciò che fai e che vuoi fare. Un processo comunque lungo.

Puoi leggere il blog di efficacemente.com per approfondire il discorso della crescita personale e come aumentare l’autostima. Andrea Giuliodori è tra i migliori di questo settore ed ha creato una community fantastica su Facebook!

Autore dell'articolo: micheleesperto