Come iniziare la professione di dentista

Se si ha il sogno di diventare un dentista allora è bene informarsi su quali siano le principali scelte da compiere in campo didattico e lavorativo. L’iter su cui si devono raccogliere informazioni parte prima di tutto dalla Facoltà di Odonoiatria che richiede un’iscrizione ad un ciclo a numero chiuso. Per poter accedere a questa facoltà è necessario superare un test d’ingresso particolarmente selettivo e complesso, ma nulla di impossibile se ci si prepara nel modo giusto. Il test contiene domande di logica, di matematica, di cultura generale e ovviamente anche alcune conoscenze di base della materia in questione.
Una volta superato il test si potrà iniziare la carriera universitaria che richiede uno studio di 5 anni. Durante ciascun anno si sarà sottoposti diversi esami divisi in moduli, che possono risultare complessi ma se svolti con passione doneranno i frutti sperati.

Dopo l’università

Una volta conclusa la carriera universitaria ci si dovrà confrontare con la realtà lavorativa cercando di entrare a far parte di un contesto soddisfacente e gratificante. Inizialmente si consiglia di fare pratica presso qualche studio dentistico poiché ci sono molti professionisti e richiedono l’aiuto di giovani tirocinanti interessati ad imparare tutti i segreti del mestiere. Ci si può rivolgere anche a cliniche che invogliano i giovani aspiranti dentisti ad iniziare una carriera nel settore ma è importante non essere troppo pretenziosi per quanto riguarda la retribuzione. Si sa infatti che agli inizi i tirocinanti vengono pagati molto poco ma questi ultimi devono essere ben coscienti di ciò e apprendere quanto più possono dai professionisti del settore. Nel caso in cui invece si ha a disposizione una discreta somma di denaro si può pensare di aprire uno studio privato, ma in ogni caso sarà necessario fare esperienza e acquisire quante più conoscenze è possibile.
Dopo aver compiuto la cosiddetta gavetta si augura ai dentisti di riuscire a ritagliarsi un posto nel settore e iniziare ad operare come veri e propri professionisti.

Passione e costanza

Per diventare un bravo dentista e sopratutto per riuscire a guadagnarsi un posto di lavoro soddisfacente è importante non mollare mai ed essere sempre costanti e appassionati. Il percorso di studi è di per se complesso e richiede passione e lunghe sedute di studio, ma il vero e proprio momento difficile si presenta dopo, quando ci si dovrà mettere alla ricerca di un vero e proprio lavoro. In ogni caso questa è una strada difficile ma non impossibile da perseguire; perseveranza e amore per la professione saranno le chiavi vincenti.

Autore dell'articolo: berna00